Il nostro percorso di Yoga

Lo Yoga non cambia solamente il modo in cui vediamo le cose,
ma trasforma la persona che le vede.

B.K.S. Iyengar, Light on Life

Il nostro percorso di Yoga

eleonora posizione di yoga

Lo yoga è entrato nelle nostre vite in un momento di bisogno, come succede a molte altre persone. 

Io fui la prima ad innamorarmene.

Nel corso della mia vita non ero mai stata particolarmente interessata allo sport, e mi ero spesso sentita inferiore ad altri rispetto ad abilità fisiche, coordinazione e forza, soprattutto durante gli anni di vita in cui il confronto con amici e compagni di scuola conta molto. 

Fu dunque un’enorme sorpresa, dopo aver iniziato a seguire un corso di pilates dopo il liceo, scoprire che, in realtà, mi piaceva moltissimo!

Le lezioni di pilates divennero un appuntamento regolare durante i due anni successivi; fu proprio in quel momento che fui introdotta allo yoga, a causa di alcune lezioni sostitutive in cui, per l’appunto, l’istruttore insegnò yoga invece di pilates.

Ricordo di essermi domandata, dopo ogni lezione, quale fosse la motivazione reale dietro la meditazione e la predicazione di consapevolezza che vengono insegnate nello yoga. Non trovando risposta, abbandonai il pensiero finchè non ci trasferimmo in Australia.

Quando io ed Enrico, mio marito, ci imbarcammo su un aereo diretti verso l’Australia e i suoi tesori nascosti, di certo non avevamo idea di quanto questa esperienza avrebbe cambiato la nostra esistenza.

Durante il nostro primo anno in Australia, cominciai a fare pratica di yoga inizialmente a casa e, subito dopo, anche in uno studio, dove seguivo lezioni di power yoga e vinyasa flow.

lezione di yoga all'aperto

Era un periodo della mia vita molto stressante: soffrivo per la distanza dalla mia famiglia, vivevo in un luogo completamente nuovo dove non avevo ancora molti amici, avevo lunghi ed irregolari turni di lavoro che non mi consentivano di trascorrere il tempo che avrei voluto con Enrico.

Mi sentivo talmente stressata ed infelice da considerare l’idea di abbandonare l’opportunità trovata in Australia, e tornare in Europa.

posizione di yoga

Qualcosa, però, mi suggeriva che non fosse la decisione giusta: non siamo due che si arrendono facilmente! 

Lo stesso qualcosa mi diceva che, al contrario, ri-connettermi con me stessa attraverso la pratica dello yoga, fosse la scelta giusta, di cui avevo più bisogno. 

Lo yoga diventò così il mio “posto sicuro”, in cui potevo trovare accettazione, compassione e forza, allontanando ogni pensiero negativo.

Ogni sfida porta con sè l’opportunità di crescere; questa fu la mia occasione di guardarmi dentro e riportare alla luce la mia vera essenza, guardando la vita da una porspettiva completamente diversa.

Cominciai a notare come lo yoga rendesse la mia mente più lucida e stabile, e quanto diventasse sempre più semplice pensare positivo. Il mio umore ne era positivamente condizionato e i sentimenti di ansia messi a tacere.

Ripensai a quelle lezioni sostituive che avevo seguito a casa, tanto tempo prima e, finalmente, cominciai a capire, giorno dopo giorno, cosa davvero è lo yoga.

Incomincia a sperimentare anche degli incredibili benefici fisici: aumento di energia, flessibilità, forza; respirazione più profonda; migliore digestione; emicranie molto meno frequenti. E ne ho solo nominati alcuni!

I casi della vita mi portarono a cambiare studio, un paio di anni più tardi, e ad incontrare per la prima volta lo stile di yoga chiamato Iyengar.

Fu amore alla prima lezione!

Questo stile di yoga è molto differente rispetto a qualunque cosa avessi provato in precedenza, e mi ritrovai immediatamente allineata con la precisione e l’attenzione per i dettagli che contraddistinguono questo tipo di yoga.

Le mie capacità migliorarono drasticamente, e fui rapidamente in grado di riprodurre posizioni molto più avanzate, con sicurezza e facilità.

Avevo finalmente trovato l’ultimo pezzo del puzzle per rendere la mia pratica di yoga completa!

posizione di yoga enrico

Enrico, vedendo il mio entusiasmo, i miei progressi e la mia crescente determinazione, decise di iniziare a sua volta a seguire lezioni nello stesso studio di Iyengar. 

Al contrario di me, essendo sempre stato bravo nello sport, intuì fin dal principio i profondi benefici, nonchè la fondamentale differenza tra lo yoga ed un semplice allenamento sportivo.

Così, anche Enrico cominciò a procedere lungo lo stesso cammino di consapevolezza e riscoperta di sè su cui io stavo già camminando da tempo.

Presto, iniziammo ad allenarci insieme, consentendoci anche di crescere come coppia, imparando la pazienza, e ritrovandoci ancora più uniti di quanto non fossimo prima.

Nel corso di questo nostro processo conoscitivo delle discipline di yoga, ci siamo ritrovati molto spesso a condividere la nostra esperienza con le persone intorno a noi, ispirando molti di loro ad intraprendere il proprio personale percorso.

Il mio desiderio di aiutare gli altri a migliorare la propria vita attraverso lo yoga continuò a crescere sempre di più, finchè decisi di diventare a mia volta istruttrice, per avere la possibilità di condividere in scala più ampia i fantastici benefici curativi di questa antica disciplina.

Lo yoga ha cambiato la mia vita, e sono certa che cambierà anche la tua!

Namaste
Eleonora

eleonora ed enrico